martedì 25 novembre 2014

Il Movimento dal sottosuolo e le Zanzare al Caffè Galeter

Il "Movimento dal sottosuolo" torna ad animare il Caffè Galeter di Montichiari (BS) con un nuovo eccezionale evento che vede la partecipazione di ospiti internazionali.

Giovedì 27 novembre alle 21:00 
si tornerà a scendere nella saletta multimediale dove nel 2008 è nato il Movimento dal Sottosuolo. Sarà una nuova occasione per tutti gli appassionati di poesia di sentire alcune voci locali ed internazionali. Quindi l'invito vale per tutti i soci dell'associazione, per tutti i simpatizzanti e per tutti coloro che amano la poesia.

- PRIMO VERSO: introduzione al nuovo anno di vita dell'associazione.

- SECONDO VERSO: “letture poetiche di Luca Artioli, Igor Costanzo, e Valbona Jakova”.

- TERZO VERSO: Presentazione della collana di poesia "LE ZANZARE" (Gilgamesh edizione) con la presenza di dei poeti serbi Nenad Glišić e Ivana Maksić a presentare rispettivamente i loro libri "Nella pancia della bestia" e "La mia paura di essere schiava".

:http://www.movimentodalsottosuolo.com/

:http://www.gilgameshedizioni.com/home/le-zanzare-poesia-dal-sottosuolo/


LUCA ARTIOLI nasce a Mantova nel 1976, dove tuttora vive. Ha pubblicato quattro libri di poesie: Fragili apparenze; Suture – La poesia come resilienza; L’inventario dell’uomo solo; La casa a cui vieni. Per la narrativa ha pubblicato la raccolta di racconti Come ladri di vento. È inoltre presente sull’antologia The Sleepers, racconti tra sogno e veglia. Recentemente ha ampliato la sua ricerca avvicinandosi al mondo della fotografia partecipando anche ad alcune esposizioni fotografiche.

IGOR COSTANZO è nato a Desenzano D/G nel 1980. Attualmente vive a Moniga del Garda. Insegnante, poeta, editore e performer, ha pubblicato i libri di poesia I wish to be light, Innocenza in bilico, Il cavallino blu, Apnea. Laureatosi a Verona in Lettere Moderne, ha lavorato nell’Archivio Contz. Organizza eventi di poesia e cura, con Beppe Costa, la collana Inediti rari e diversi, per Seam Edizioni. Dal 2010 fa parte della Revolutionary Poets Brigade.

VALBONA JAKOVA, poetessa e traduttrice albanese, giunge in Italia nel 1991. Vive a Ghedi. Ha pubblicato i libri di poesia: Enigmi di dopomezzanotte, A chi tocca quest’esile sorriso? e La tempesta delle ore. Nel 2009 ha tradotto Ungaretti: Raccolta di 37 poesie (Ed.Mondadori). Ha tradotto inoltre Neruda e Padre Livio Fanzaga. È autrice della raccolta di fiabe per ragazzi Gershetet e Eres.

NENAD GLISIC è nato nel 1972 a Kragujevac, in Jugoslavia. Poeta e scrittore, editore e performer. In patria ha pubblicato sette libri di poesia: Patria, tu sei come la cirrosi per il fegato; Inni dei kamikaze; Fiori di Hiroshima; Canti di natura e società; Anachronicles; All’ombra dell’albero della conoscenza; Ere.Cicli. Autore anche del romanzo Tutto sui maldicenti e delle storie brevi Persone e situazioni, si è esibito come musicista sperimentale e artista multimediale. Vive a Kragujevac, in Serbia. È tradotto in Italia, da Francesca Leonardi, nella collana “Le zanzare” con il libro "Nella pancia della bestia".


IVANA MAKSIC è nata nel 1984 (Serbia). Ha pubblicato un libro di poesie O telo tvori me (O corpo in-corpo-ra me) nel 2011. Si è laureata presso la Facoltà di Novi Sad, Dipartimento di Lingua e Letteratura Inglese. Una sua successiva raccolta di poesie è pronta per la pubblicazione e si intitola Izvan komunikacije (Oltre la comunicazione). Traduce poesie, saggi e brevi opere in prosa dall'inglese al serbo ed è il redattore capo della rivista letteraria Koraci (Passi). È tradotta in Italia, da fabio Barcellandi, nella collana “Le Zanzare” con il libro "La mia paura di essere schiava".
Posta un commento