mercoledì 4 marzo 2015

Agosti, Costa, Onida: Gli alberi non scrivono poesie, Seam 2015

ISBN 9788881795338
Silvano Agosti, Beppe Costa, Leonardo Onida
Gli alberi non scrivono poesie
collana Inediti rari e diversI
pag. 184, € 12.00
Foto in copertina: Marco Cinque
Impaginazione e grafica StefiroWebsite

Per acquisti visitare il sito della Seam Edizioni

poesie italiano sardo inglese

autori e traduttori:

Silvano Agosti regista, poeta, non è sardo
ma vorrebbe tanto esserlo.
Beppe Costa poeta, editore, non è sardo
ma ha chiesto la cittadinanza.
Leonardo Onida poeta, promotore culturale, è sardo
e ne paga tutte le conseguenze.
Stefano Flore poeta, traduttore, è sardo
ancora non pentito.
Karen Costa giornalista, traduttrice, ama il mare
e prima di tuffarsi a Long Beach ha nuotato in quello
di Sardegna.

Gli alberi non scrivono poesie, non ne hanno bisogno.
Gli esseri umani a volte si, devono.

Questo libro nasce dall'amicizia, dalla passione e dalla voglia di stupore. Un’opera che raccoglie alcune poesie edite e inedite di tre
“giovani scrittori” (uno giovanissimo) legati in modo speciale alla Sardegna, terra amata e vera responsabile della nascita di questo progetto editoriale che, grazie alle traduzioni in sardo e in inglese dei testi di Agosti-Costa-Onida, ha tutte le connotazioni di un’opera di respiro internazionale.
Il libro nasce dalla volontà comune dei tre autori di mettersi in cammino e raccontare qualcosa di sé attraverso i loro versi, insieme, osservando le loro parole trasformarsi in nuova poesia grazie alle traduzioni poetiche di Stefano Flore e Karen Costa. Sensibilità e stili diversi, musicalità di una lingua tra le più antiche del pianeta, percorsi, visioni del mondo, parole che acquisiscono nuova vita senza scordare la propria origine.

Per ordini clicca sul sito della Seam


Posta un commento